Oltranza Festival

Un festival per abbattere le barriere architettoniche nei luoghi di cultura

17 - 18 settembre 2022
Hiroshima Mon Amour - Torino

Line up

17 Settembre
h 14.30 Apertura Cancelli

Accoglienza con: Radio Baraccone 13, Il mercatino degli artisti Follow This Line, _MadewithcareTM, Born To Be Reborn, 13’Orart, Mr. Lotre

Mostra delle opere di Abdeltif EN Nachoua

La BiblioApe di Fondazione Paideia: Una biblioteca per l’inclusione, su tre ruote piena di libri in simboli, silent book, libri sonori, albi illustrati e tanti altri da leggere insieme

h 15.30 Sala interna - LABORATORIO PER BAMBINI "Philosophy For Children" a cura di Daniela Zoccheddu

h 15.30 Area Radio - Presentazione del libro "Le corde dell'anima" di Francesco Canale

Garden Stage Dalle H 15.00

Mano Manita - Francesca English - Eugenio Rodondi - Fusaro - Phill Reynolds - Lucio Leoni

h 19.00 Garden Stage - Talk “Non voglio mica la luna: Linee guida, criticità e soluzioni per garantire l’accessibilità degli eventi" Presentato e diretto da Fabrizio Vespa, CPD. Intervengono: Compagnia San Paolo, Fondazione Piemonte Dal Vivo, Arci Torino, Consulta per le Persone in Difficoltà, Fondazione CRT

Ambonati dj set (Afro Beat, House)

Indoor Stage - Dalle h 21.00

Vito -Angelina Mango - Lorusso

h 24.00 Miru djset

18 Settembre
h 14.30 Apertura Cancelli

Accoglienza con: Radio Baraccone 13, Il mercatino degli artisti - Follow This Line, _MadewithcareTM, Born To Be Reborn, 13’Orart, Mr. Lotre

Mostra delle opere di Abdeltif EN Nachoua

h 15.00 - Sala interna - Workshop Performativo di Teatro Integrato a cura di Marcello Turco

Garden Stage Dalle h 16.00

The Spell of Ducks -Suoni estesi: concerto tradotto in LIS (Lingua dei Segni Italiana) - Rosita Brucoli - The Niro - Performance Teatrale compagnia integrata Stranaidea

h 17.00 Area Radio - Intervista all’artista Abdeltif EN Nachoua

h 19.00 Area Radio - “Libertà è partecipazione" - Riflessioni sulle modalità delle procedure di accesso e di partecipazione agli eventi. Intervengono TutelaTO, ADN Onlus, Valeria Carletti

Bea Zanin e Davide Vizio - Salgari Records dj set

Indoor Stage Dalle h 21.00

Moonlogue -Tamango -Indianizer



In entrambe le giornate, sarà presente animazione per bambini e quando si farà sentire la fame, “Schiacciala” - la vera schiacchiata toscana, ti darà le energie per arrivare fino a tarda notte, ballando e cantando insieme a noi!

Il progetto

OLTRANZA FESTIVAL è un festival multidisciplinare che promuove la totale accessibilità dei luoghi e dei contenuti della cultura attraverso concerti e la realizzazione di attività, quali talk e laboratori, finalizzate a divertire, aggregare e soprattutto sensibilizzare il pubblico rispetto al tema dell’inclusione.

Oltranza Festival

"La fruizione della cultura è oggi ancora un percorso ricco di barriere, che non consente la totale libertà di raggiungere un pubblico senza categorie. Spesso gli eventi si annunciano rivolti alla comunità, dando per scontato il raggiungimento del valore dell'inclusione sociale. Ma quanti dei luoghi che frequentiamo sono realmente accessibili? La vita è l’arte dell’incontro e la miglior arma contro abilismo, razzismo ed emarginazione è la conoscenza dell'altro, per questo c’è bisogno di luoghi fisici dove poterci incontrare, dialogare e scoprire che così diversi non siamo."

Valeria Carletti

Dove

Oltranza Festival Mappa
Hiroshima Mon Amour

Via Carlo Bossoli, 83
10135, Torino (TO)

Scopri di più

Unisciti a noi

Contattaci via email!

Partners

Un progetto di
Indiependece logo
Soundset logo
Con il contributo di
Fondazione CRT logo
Con il sostegno di
Circoscrizioen 8 Torino logo
Arci Torino logo
Hiroshima Mon Amour logo
Cineteatro Maffei logo
Con la partecipazione di
APS Si può fare logo
Stranaidea logo
Baraccone 13 logo
Paideia logo
Listen logo
CRIF logo
CPD logo